Logo del sito Centro Sportivo Educativo Nazionale


Logo del Coni

Home

La scuola e i corsi
Gli stages

Karate
Elementi basilari
Lo stile Shotokan
Il kumite sportivo

Curiosità
I kata
I kata principali
Dôjôkun

Filosofia
Massime famose

Articoli e Foto
Photogallery
Foto storiche

A tutti quelli che...
...e ancora karate

Contatti E-mail

...e ancora karate: cos'è?

Il karate non è assolutamente violenza incontrollata e non nasconde nulla di misterioso o leggendario; non si rompono né mattoni né tavolette, sebbene le informazioni corrano alla velocità della luce, sono ancora molte le persone che hanno un’immagine deformata e non veritiera della disciplina sportiva del karate.

Il karate è un’antica disciplina di autodifesa a mani nude che si avvale di un’infinità di tecniche che allenate in modo sistematico e razionale portano al perfezionamento fisico e morale del praticante.

La progressione degli allenamenti, la posologia dello sforzo muscolare fanno del karate una attività aperta a tutti senza distinzione di età e sesso. Soprattutto per i bambini e le bambine dai 4 anni in su.

Il karate favorisce una crescita armoniosa e un sicuro miglioramento della coordinazione, dell’equilibrio e della prontezza di riflessi; alcuni bambini scaricano negli esercizi la loro aggressività, altri, più timidi, diventano più decisi.

Il karate non è assolutamente né pericoloso né violento. Anzi, tutt’altro! Il karate è una disciplina sportiva con contenuti altamente formativi ed educativi, sia a livello fisico sia a livello mentale. Il karate insegna il rispetto verso il prossimo e non è sopraffazione del più forte verso il più debole.

Per praticare karate non si è mai troppo vecchi. Il karate è una attività sportiva adatta indistintamente a tutte le età. Ogni praticante, in rapporto all’età e alle proprie capacità, praticherà il karate che più gli si addice. Il karate, praticato dall’a.s.d. Raion dei maestri Natalino e Gaita è improntato sulle moderne metodologie di allenamento. La scuola è all’avanguardia e a conoscenza dei progressi effettuati dalla medicina sportiva in questi ultimi anni che hanno contribuito a far crescere in qualità il mondo sportivo del karate.

Il karate prevede lo studio approfondito del kumite e del kata. Il kumite è il combattimento con un avversario con l’eventuale ausilio di protezioni (caschetto, corpetto, conchiglia, paradenti e guantini). Il kata (forma) sono combinazioni di tecniche codificate, attraverso i quali sono state tramandate nel tempo le esperienze marziali degli antichi maestri. Un combattimento contro un avversario immaginario. Una coreografia elegante, esplosiva ma controllata.